LETTERA DEL GOVERNATORE GIUGNO 2018

Carissime amiche ed amici

Questo mese è dedicato ai Circoli del Rotary, in pratica quelle che chiamiamo Fellowship. Sono tornato spesso su questo argomento nei miei discorsi durante le visite e nelle varie occasioni di incontro, perché ritengo siano particolari momenti di aggregazione, convivialità e service. Ed è proprio per questi motivi che avevo costituito la nuova Commissione per le Fellowship. Non posso non ricordare il bell’incontro di moto che abbiamo svolto alla Ducati il 6 maggio, con successivo pranzo nel meraviglioso palazzo Albergati. Eravamo oltre 100, tanti motociclisti, tutti contenti di questa bella occasione.

Sono anche andato a salutare gli amici rotariani che hanno partecipato alla 100 km del Passatore, pensate 100 km di corsa! Sono partiti alle 15 di sabato 26 maggio dal centro di Firenze e sono arrivati alle 4 di mattina della domenica a Faenza. Tra gli oltre 3000 concorrenti da tutto il mondo c’erano anche alcuni rotariani davvero coraggiosi e bravi (capofila organizzatore Luca Carnevali di Carpi). I nostri hanno corso per raccogliere fondi a favore della Polio, circa 7.000€, assolutamente da ringraziare! Anche questa è una Fellowship che deve crescere, occorre certamente tempo ma ci si arriverà a scovare tutti i nostri maratoneti. E’ stata anche l’occasione per far conoscere il Rotary ad un mondo, quello sportivo, che ci conosce molto poco. Il Golf, sono ormai anni che nel nostro Distretto è ben strutturato ed ogni anno l’AIRG (Associazione Italiana Rotariani Golfisti) organizza vari tornei che si concludono in prossimità del Congresso e quest’anno chiuderanno ad Argenta, nei pressi di Ferrara, il 2 giugno. Ma abbiamo anche i tennisti, gli appassionati di auto storiche e i ciclisti: è tutta questione di organizzazione. A presto avremo anche la Fellowship degli avvocati, ci sta lavorando il nostro PDG Italo G. Minguzzi.

In maggio si è svolto anche il nostro Happycamp, per la prima volta a livello distrettuale, abbiamo ospitato, al Camping Florenz del Lido degli Scacchi di Comacchio, 114 persone tra disabili ed accompagnatori ed altri 67 ospiti giornalieri che, abitando nella zona, hanno partecipato solo di giorno. E’ stata una settimana davvero intensa e per loro certamente abbiamo fatto la differenza. Tanti mi hanno chiesto “ma il prossimo anno posso venire ancora?” Devo ringraziare tutti i club che hanno contribuito ad inviare loro disabili. Alla cena finale eravamo circa 200, proprio una bella festa che si è conclusa al ritmo di musica.

Un’altra bella notizia, il 23 maggio è nato, pur con qualche difficoltà, il nuovo R.C. di Cesenatico Mare, il 54° del Distretto. Auguri di buon lavoro ai nuovi soci!

In questi giorni vi è stato inviato il secondo numero della Rivista che riporta gli eventi principali del secondo semestre, leggetela e diffondetela, è importante conoscere e ricordare quanto abbiamo fatto insieme.

Questa è l’ultima mia lettera, la prossima sarà firmata da Paolo Bolzani al quale passerò il collare. Io e Flavia abbiamo fatta una grande esperienza, abbiamo conosciuto tanti rotariani appassionati e coinvolti e desiderosi di fare. Noi ci abbiamo messo la testa, le mani ed il cuore. In Inglese le tre H (Head, Hand, Heart). Ci siamo impegnati a fondo, abbiamo dato quello che potevamo, pur nella nostra semplicità, per fare andare avanti il nostro Distretto. Abbiamo avuto momenti di difficoltà e di stanchezza, perché gli impegni sono stati davvero tanti ma abbiamo avuto anche tante soddisfazioni. Porteremo sempre nel nostro cuore questa bella esperienza.
Devo ringraziare in primis Flavia, che mi ha sempre seguito, supportato e consigliato, i PDG che hanno ascoltato le mie telefonate e mi hanno saputo consigliare ed aiutare per alcune situazioni più complicate, tutta la squadra distrettuale che è stata al mio fianco, tutti gli Assistenti che hanno coordinato i Club per le tante attività che hanno svolto, tutti i Presidenti delle tante Commissioni ed i Presidenti di Club che hanno cercato, a volte con difficoltà, di promuovere idee e service ed, infine, tutti i Rotariani che mi sono stati vicino e che mi hanno incoraggiato.

Sabato 9 e domenica 10 giugno si svolgerà il nostro Congresso Distrettuale, per il quale avete già ricevuto il programma. Il tema di fondo è l’Ambiente ma, ovviamente, sarà l’occasione per ricordare quanto abbiamo fatto ed i risultati che abbiamo raggiunto. Vi aspetto in tanti al Teatro Comunale di Ferrara.

Cerchiamo, infine, anche con il nostro impegno quotidiano, di far sì che
il Rotary possa sempre meglio portare nel mondo la sostanza della sua missione cioè la ricerca della Pace e l’aiuto a chi ha bisogno.

Buon Rotary, per fare insieme la differenza ed un grande abbraccio a ciascuno di voi.

Maurizio