PONTE DI GENOVA, RACCOLTI 170MILA EURO

La raccolta fondi “Un ponte di solidarietà per Genova”, a favore delle madri e dei figli che nel tragico crollo hanno perduto il capofamiglia, si è conclusa lo scorso 30 novembre. Il saldo netto della raccolta, a cui ha aderito con entusiasmo anche il nostro Distretto 2072, è di 170 mila euro. “Una cifra importante – commenta Gian Michele Gancia, Governatore del Distretto 2032, che ha lanciato il service – che ognuno di noi ha contribuito a raccogliere e che ci riempie di entusiasmo e di orgoglio di essere rotariani. Ancora una volta di più abbiamo la certezza che insieme possiamo fare del bene a persone disagiate! Sono molto grato a tutti coloro che hanno reso possibile al Distretto 2032 del Rotary International di sostenere nel transitorio le madri e i bambini, che nel tragico crollo del Ponte Morandi hanno perduto il capofamiglia.”
Aggiunge il Governatore Gancia: “L’insieme delle donazioni è formato da contributi di importo molto vario, sono contento perché ciò significa che il Rotary ha interpretato un sentimento dell’animo condiviso da tutti: essere vicini a persone in difficoltà e aiutarli a superare positivamente un momento estremamente delicato della Loro vita. Il Distretto 2032 nei tre mesi della raccolta ha anche distribuito 6.000 t-shirt con il simbolo del ponte. Le donazioni e le richieste delle magliette continuano ad arrivare pur a raccolta conclusa: accettiamo grati questi contributi aggiuntivi, che saranno destinati a realizzare un qualcosa di tangibile, posto a margine della zona rossa del crollo, dedicato sempre ai giovani. Questo service è stato impegnativo ma con l’aiuto di tutti ha avuto un significativo successo.”