A SANT’APOLLINARE NUOVO GLI AUGURI DELLA SQUADRA DISTRETTUALE

Il Governatore Paolo Bolzani e la moglie Chiara hanno voluto salutare gli amici della squadra distrettuale nella loro Ravenna. Dirigenti Rotariani di tutto il Distretto si sono ritrovati a Sant’Apollinare Nuovo, uno dei gioielli storico-architettonici di Ravenna, decorata con splendidi mosaici, per una visita che ha avuto come guida d’eccezione il bravissimo dott. Nicola Montalbini, che ha saputo illustrare con grande capacità i gioielli artistici contenuti nella basilica, tracciando un preciso excursus storico. Nata come luogo di culto ariano, nel sesto secolo (505) su iniziativa del re goto Teodorico, fu chiesa palatina della corte teodoriciana. L’attuale denominazione della basilica risale al IX secolo, periodo in cui le reliquie del protovescovo Apollinare, a causa delle frequenti incursioni piratesche sulla costa ravennate, per ragioni di sicurezza furono trasferite dalla basilica di Sant’Apollinare in Classe a quella intramuraria di San Martino, che venne rinominata, appunto, Sant’Apollinare Nuovo. La basilica porta i segni tangibili di quest’operazione: la fascia sopra gli archi che dividono le navate era corredata da un ciclo di mosaici con temi legati alla religione ariana. Su iniziativa del vescovo Agnello, il ciclo fu cancellato e la fascia ridecorata ex novo. Conclusa la visita, la squadra distrettuale ha scambiato gli auguri dandosi appuntamento al 2019.