IN AFRICA UNA BANDA MUSICALE “TARGATA” ROTARY

Tutto iniziò nell’ottobre del 2013, quando con Don Marzio Carlini e Padre John Ruruangwa inaugurammo in Zambia la Lele’s Music School. L’iniziativa aveva come scopo l’insegnamento gratuito della musica a ragazzi poveri, orfani o in ogni caso in difficoltà economiche affinché questa nuova professionalità consentisse loro di trovare una occupazione come musicisti in lodge, alberghi, villaggi, cerimonie in Chiese per riti religiosi. Iniziai da allora a portare loro dall’Italia strumenti musicali nuovi ed usati alcuni dei quali ricevuti gratuitamente dalla Music In di San Marino. La spedizione più importante avvenne nell’ aprile del 2013, quando alcuni di questi strumenti vennero caricati in un container che organizzai con la parrocchia Immacolata Concezione di Misano Adriatico, con il supporto economico del Rotary Club Riccione-Cattolica, carico di generi vari e spedito per aiutare tante persone bisognose.
Sei anni dopo, mostrando gli allievi della scuola una notevole preparazione musicale, ho pensato che fosse inutile proseguire l’insegnamento dato anche il costo che i salari comportavano e che riuscivo a coprire con varie iniziative :come calendari, cene o grazie alla generosità di qualcuno.
Ho ritenuto quindi che la creazione di una Banda Musicale nella e per la città di Livingstone, località turistica mondiale famosa per le Cascate Vittoria, potesse essere il contenitore di tanti talenti.
Sottoposi quindi il progetto, in veste di Presidente nell’annata 2017-18, al mio Club Riccione-Cattolica ed al Distretto 2072, con i dettagli degli strumenti musicali da acquistare: leggii, divise, armadietti, disponibilità di un deposito per tutto il materiale e quant’altro necessario. Il progetto è stato approvato e, con la diligente e collaborativa assistenza del Pdg Pietro Pasini, Presidente della Commissione Distrettuale Fondazione Rotary, siamo arrivati al finanziamento e quindi al mio viaggio in Zambia nel febbraio scorso. Le prime azioni sono state gli acquisti degli strumenti musicali usati e nuovi: per questi ultimi si è reso necessario un viaggio, con diversi imprevisti e soluzioni africane molto originali, con il direttore della Lele Music Banda, Enoch Matakala, nel vicino Botswana.
Il programma è stato tuttavia rispettato in ogni dettaglio ed il 3 marzo scorso la banda ha tenuto il suo primo concerto nella Cattedrale di Santa Teresa a Livingstone.
I musicisti sono trenta di età compresa fra 16 e 31 anni di cui tre ragazze. Ora si stanno organizzando per esibirsi in occasione delle prossime festività pasquali e cercano opportunità per prossimi impegni dai quali ricavare un qualche risultato economico. Approfitto di questo spazio per rivolgermi ai rotariani che mi leggono per chiedere loro un sostegno ai ragazzi per questo primo anno, nel quale gli insegnanti (il direttore Enoch Matakala e Moses Ng’ona) non percepiranno più uno stipendio e realizzare un mio desiderio di offrire al direttore il biglietto aereo per e dall’Italia.

Daniele Gusella