Il messaggio di aprile del Presidente internazionale Holger Knaack

Holger Knaack – Presidente 2020/2021

Aprile 2021

Quest’anno, celebriamo la Giornata della Terra il 22 aprile con un nuovo senso di intenti. L’ambiente è ora un’area d’intervento del Rotary. Le soluzioni per tutti i grandi compiti iniziano sempre con voi e me, e c’è molto che noi come individui possiamo fare cambiando semplicemente il nostro comportamento: ridurre l’uso della plastica e usare l’energia con saggezza sono solo due esempi. Ma ora abbiamo l’opportunità di fare di più insieme.

Sostenere l’ambiente non è una novità per il Rotary; i club hanno operato a lungo sulle questioni ambientali basate sui bisogni locali. Ora il cambiamento climatico — un problema che riguarda tutti noi, ricchi e poveri — ci impone di operare insieme più a stretto contatto che mai. Alberto Palombo, ingegnere venezuelano residente in Brasile e membro del Cadre di consulenti tecnici della Fondazione Rotary, condivide la sua opinione.

Per 30 anni, il mio lavoro è stato di connettermi con le comunità e i funzionari politici per prendermi cura dell’ambiente. Oggi sono entusiasta delle opportunità del Rotary di contribuire a ridurre il degrado ambientale e rendere le comunità più sostenibili dal punto di vista ambientale.

In ogni comunità in cui c’è un club Rotary, Rotaract o Interact o un Gruppo Community Rotary, ci sono sfide ambientali. Come soci del Rotary, possiamo diventare custodi della sostenibilità ambientale e adottare gli Obiettivi di Sviluppo sostenibile 2030 delle Nazioni Unite nella nostra vita quotidiana a casa e nei nostri club. Poi possiamo incorporarli nei nostri progetti Rotary.

Il mio club si è occupato di progetti idrici e ambientali sin dal primo giorno. Cerchiamo opportunità per dare le capacità ai Rotariani e promuovere partenariati nella nostra regione e oltre, collaborando con gruppi come Inter-American Water Resources Network e World Water Council. I club locali hanno collaborato con il Gruppo d’azione Rotary per l’acqua, i servizi igienici e l’igiene (wasrag.org) per aiutare il Rotary ad ottenere un posto al tavolo durante il Forum mondiale dell’acqua 2018 a Brasilia, dove abbiamo discusso su come le comunità possono riprendersi da disastri ambientali, come quello causato dal fallimento di una diga mineraria sul Rio Doce del Brasile nel 2015.

Prendersi cura della Terra è uno sforzo che non si ferma mai. Per avere un impatto, dobbiamo allineare le nostre conoscenze, capacità ed entusiasmo — e il Rotary è già bravo a farlo. In qualità di volontario del Gruppo d’azione Rotary per la sostenibilità ambientale (esrag.org), ho visto come la nostra opera per l’ambiente sia allineata con gran parte di ciò che stiamo già facendo nell’area d’intervento dell’acqua e nelle altre aree. I soci del Rotary non sono spettatori passivi; noi passiamo all’azione. Operiamo insieme per avere un impatto positivo.

Il supporto della Fondazione Rotary definirà questo nuovo capitolo del nostro service. Attraverso progetti con sovvenzioni distrettuali e globali, svilupperemo i nostri progetti precedenti che aiutano l’ambiente. Cercheremo modi per collaborare più strettamente e avere un maggiore impatto sulle questioni ambientali globali. E includeremo le questioni ambientali in tutti i nostri programmi, progetti ed eventi.

I Rotaractiani e i partecipanti ai nostri programmi per giovani si aspettano che il Rotary prenda una posizione chiara e fornisca una leadership con una visione. Collaboreremo con loro, cercando soluzioni intelligenti ai problemi che erediteranno. I nostri incredibili soci, reti e Fondazione ci danno la capacità di dare un contributo importante e duraturo. Ora, scopriremo insieme come il Rotary crea opportunità per aiutarci ad espandere il nostro service per preservare la casa che noi tutti condividiamo.