Forlì, artisti in concerto contro la polio

“Gli Artisti di Forlì in concerto… contro la Polio” in un’iniziativa di solidarietà a sostegno della campagna “End Polio Now”. Numerosi musicisti e cantanti lirici forlivesi di fama internazionale, insieme alla “Giovane Orchestra” dell’Istituto Musicale Masini diretta dal maestro Fausto Fiorentini e al soprano Wilma Vernocchi si sono esibiti gratuitamente il 23 febbraio nell’abbazia di San Mercuriale di Forlì per sostenere il progetto di eradicazione della polio nel mondo. Il concerto di beneficenza, che ha visto un’ampia partecipazione da parte della cittadinanza, è stato organizzato dal Rotary Club Forlì con la direzione artistica della Vernocchi, socio onorario del sodalizio, ed è stato presentato da Davide Fonte, storica voce di Sky, attore, doppiatore e conduttore. Si sono esibiti, oltre al soprano Vernocchi e ai giovani dell’Orchestra, i maestri Filippo Pantieri (pianoforte e clavicembalo) e Valerio Mugnai (pianoforte), Paolo Benedetti (chitarra classica), Marta Celli (arpa celtica), Tito Ciccarese (flauto), Gianandrea Navacchia (baritono), Elena Salvatori (soprano), Martina Poletti (voce) e sono stati seguiti, fra l’altro, brani di musiche di Tchaikovsky, Charpentier, Mozart, Mascagni, Gluck, Händel, Vivaldi, Gounod. All’iniziativa, organizzata in collaborazione con il Rotary Distretto 2072, sono intervenuti anche soci e autorità rotariane, fra cui il governatore distrettuale, Maurizio Marcialis, accompagnato dalla moglie Flavia, che ha ricordato: «Il nostro impegno per sconfiggere la polio prosegue da oltre trent’anni, da quando nel 1985 fu avviato il programma “Polio Plus” grazie alla collaborazione dei soci Luciano Ravaglia, di Forlì, e Sergio Mulitsch di Palmenberg, di Treviglio». Il presidente del Rotary Club Forlì, Mario Fedriga, ha poi incoraggiato a proseguire gli sforzi e le iniziative, anche sul territorio, perché «siamo all’ultimo miglio e manca davvero poco per sconfiggere definitivamente questa malattia». Al termine dell’esibizione il presidente Fedriga e la moglie Elena hanno consegnato agli artisti gli attestati del Rotary accompagnati da un omaggio floreale. Fra le autorità rotariane erano presenti anche Paolo Bolzani, Governatore 2018-2019, e Adriano Maestri, Governatore 2020-2021. Durante il concerto ha portato il saluto pure l’abate di San Mercuriale, don Enrico Casadio, che ha espresso parole di gratitudine per tutte quelle realtà che, come il Rotary, «sanno dedicarsi alla cura degli altri e delle relazioni». Erano presenti il prefetto di Forlì-Cesena, Fulvio Rocco de Marinis, e l’assessore al Welfare, Raoul Mosconi. È stato, inoltre, ricordato il libro “Vincere la Polio. La vera storia”, scritto dal dott. Salvatore Ricca Rosellini, presidente della Sottocommissione distrettuale Polio Plus, che ha collaborato all’organizzazione dell’evento insieme a Marisa Rossi, presidente della Sottocommissione Polio Plus del Club. L’iniziativa è stata promossa anche per festeggiare il compleanno del Rotary International, fondato il 23 febbraio 1905.
Alessandro Rondoni