L’Albero dell’Amicizia di Maurizio e Flavia

A conclusione del Congresso, il Governatore Maurizio Marcialis e la consorte Flavia hanno dedicato a tutti gli amici rotariani un poetico e sincero saluto.
“Cosa ne dite se, alla fine di quest’anno rotariano, facciamo un bell’albero dentro al nostro cuore e ci appendiamo i nomi di tutti i nostri amici? Gli amici lontani e vicini, vecchi e nuovi, quelli che vediamo tutti i giorni e quelli che vediamo di rado, quelli che ricordiamo sempre e quelli che alle volte restano dimenticati. Quelli delle ore difficili e quelli delle ore liete. Quelli che ci hanno fatto soffrire. Quelli che conosciamo profondamente e quelli dei quali conosciamo solo le apparenze. Quelli che ci devono poco e quelli ai quali dobbiamo molto. I nostri amici semplici e i nostri amici importanti. I nomi di tutti quelli che sono già passati nella nostra vita. Un albero con radici profonde, perché i loro nomi non escano mai dal nostro cuore. Un albero dai rami molto grandi, perché nuovi nomi si uniscano ai già esistenti. Un albero molto gradevole perché l’amicizia è un momento di riposo durante le lotte della Vita. GRAZIE A TUTTI VOI AMICI CARISSIMI. MAURIZIO E FLAVIA