RC Passport Int. D. 2072: UN PASSPORT PER IL SENEGAL E LO SVILUPPO RURALE

Il Rotary Club  Passport International District 2072, nato nel marzo 2021, ha avviato un primo progetto di service. Sulla traccia degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e con riferimento al target Acqua (SDG 6) si è pensato ad un progetto di sviluppo rurale in una comunità del Senegal. Si prevede la realizzazione di un pozzo per l’emungimento di acqua, sia per usi irrigui sia per la popolazione locale, e la creazione di una demo farm, capace di divenire punto di riferimento per il più ampio progetto della Grande Muraglia Verde.

Questa iniziativa, che il Senegal, insieme a tutti gli Stati della fascia sub-sahariana stanno sviluppando, ha l’obiettivo di creare una gigantesca fascia cuscinetto per arrestare l’avanzata del deserto. Il progetto vedrà il coinvolgimento delle donne del villaggio, che sono il vero punto di forza delle comunità rurali, coinvolgendo anche le famiglie, sia nella messa a dimora delle piante per la riforestazione che nella creazione di orti comuni per fornire agli abitanti, i bambini in primis, adeguati apporti di cibo e di nutrienti.

La circolarità e la sostenibilità del progetto, si chiudono con due piccoli allevamenti (avicolo e bovino) che possono svilupparsi solo se vi è acqua a sufficienza per l’abbeverata, ma che al contempo offrono una vitale risorsa proteica rappresentata da latte, uova e carne.

Il progetto si svilupperà nel corso della annata 2021/2022.  E conferma  la frase di Antoine de Saint-Exupery: “Ciò che rende il deserto bello è che da qualche parte nasconde un pozzo.

(foto Ruralset -abbonamento Shutterstock Inc.)